2018: Centralino in Cloud protagonista assoluto

22/09/2017

I vantaggi del "rottamare" il proprio pbx obsoleto in loco a vantaggio della nuova affermata tecnologia in cloud

Ormai la tendenza è chiara. Il caro e vecchio centralino telefonico si sta spostando sempre più verso la “nuvola”. Ad avvalorare questa tesi vi sono numerosi studi e dati di mercato di supporto che attestano una crescita del mercato dei centralini cloud sorprendentemente superiore alle aspettative e alle proiezioni degli scorsi anni. Il discorso vale finalmente anche per l’Italia grazie ad una progressiva e accelerata espansione delle reti dati a banda larga e ultralarga.

La prima considerazione da fare è che questa evoluzione comporta, come diretta conseguenza, la completa “smaterializzazione” del Centralino telefonico. Utilizzo impropriamente la parola “Centralino Telefonico” perchè in Italia, nonostante oggi si parli di di sistemi molto più evoluti e della cosiddetta “Comunicazione Unificata”, gli utilizzatori finali preferiscono utilizzare la vecchia terminologia anche per identificare quello che oggi è ormai divenuto un completo sistema di Comunicazione Unificata. Sono infatti inclusi nuovi strumenti quali, ed esempio,  la conferenza video via web, l’integrazione con i più diffusi applicativi CRM, la completa integrazione per i dispositivi mobili e molto altro. Si tratta di una serie di strumenti produttivi combinati di comunicazione che, fino a pochi hanno fa comportavano costi proibitivi ed oggi sono invece alla portata di qualunque azienda.

Con il sostantivo “smaterializzazione” si evidenzia il fatto che il PBX si è ormai trasformato da componente hardware, da una “scatola di ferro” ad una componente completamente software.  Il cambiamento è ormai inarrestabile e soggetto a continua evoluzione.

Il primo passaggio, avvenuto nell’ultimo decennio, ha trasformato il PBX da una scatola colma di relé, schede elettroniche e transitor, ad un più semplice software utilizzabile sui moderni server e computer.

Il secondo cambiamento si sta invece concretizzando in questi ultimi anni e sarà il vero protagonista del 2018, anche in Italia, nell’ambito delle telecomunicazioni. Il Centralino Telefonico esce dall’azienda e prende il suo spazio direttamente nel “Cloud”. Questo secondo passaggio rappresenta una tendenza ormai consolidata e, in alcuni casi, obbligata. E’ obbligata perché le esigenze del mercato del lavoro stanno cambiando e dunque gli strumenti a supporto dell’attività produttiva devono necessariamente adeguarsi e innovarsi.

Perché passare al Centralino in Cloud ?

Quello che anni fa veniva definito “telelavoro” oggi viene comunemente definito “Smart Working”. Non si tratta più solo di lavorare a casa trasmettendo all’azienda, alla fine del processo, il risultato dei propri sforzi e della propria attività professionale: si tratta ora di lavorare e produrre in completa mobilità, ovunque ed in tempo reale. Si tratta di interagire costantemente con i propri colleghi, con gli applicativi e i database aziendali da qualunque parte dell’Italia o del mondo e quando necessario, a qualunque ora.

Se dunque il lavoro esce dall’ufficio è normale che, come diretta conseguenza, anche gli strumenti di comunicazione debbano fare altrettanto divenendo fruibili in modalità “smart”: senza vincoli geografici e senza più essere rilegati tra le mura aziendali.

Ecco quindi giunto il momento in cui il centralino si debba accomodare nel Cloud insieme agli strumenti gestionali e agli applicativi di uso quotidiano come la mail, i contatti e i software CRM.

  • Per chi già ha effettuato il passaggio ad un centralino software di nuova generazione come Il Centralino 3CX il passaggio è veloce e indolore. Il Centralino 3CX consente infatti di eseguire facilmente e velocemente lo spostamento del centralino aziendale verso il Cloud senza eseguire modifiche sostanziali alla configurazione.
  • Per chi invece non ha ancora eseguito il passaggio, il momento per abbandonare definitivamente il vecchio centralino legacy è ormai giunto. Attendere oltre significa spendere di più ma soprattutto perdere competitività e guadagni. Il Centralino 3CX rappresenta, da anni, una soluzione PBX affidabile, sicura, semplice da utilizzare, innovativa e sempre al passo con il tempo e i cambiamenti. La leadership di mercato di 3CX e la presenza internazionale garantiscono una soluzione di successo per la vostra azienda.

Il vantaggio è di facile e immediata constatazione: il PBX software in Cloud è immediatamente raggiungibile, slegato fisicamente dall’infrastruttura dati aziendale ma costantemente e permanentemente connesso con essa in maniera molto più efficace.

Il mondo del lavoro e il concetto stesso di lavoro cambiano per permettere un incremento della produttività; cambiano per essere più flessibili e più reattivi ai cambiamenti, spesso repentini, del mercato.

Il risultato immediato di adottare un centralino software in Cloud  come 3CX è quello di porre le basi affinché la vostra azienda possa essere un passo avanti rispetto alla concorrenza !

Fonte: https://www.3cx.it/blog/comunicazione-unificata/centralino-cloud-2018/

Hai domande da fare?

Lascia un messaggio Prenota chiamata